TOUR PRIVATO DI BUCAREST

Visualizzazioni: 239
Valutazione:

0

+0

-0

Comments: 0

TOUR PRIVATO DI BUCAREST

RomaniaRomaniaBucharest

Numero massimo di turisti: 18
Prezzo per tour: 500 USD
Durata: 4 ore
Distanza: 30 km
Tour da: Nicolas Razvan Miroiu (Data: 08.04.2020)

Descrizione del tour

Per offrirvi l’opportunità di vivere una breve avventura in 8 ore, abbiamo pensato di riassumere in un concetto le più visitate attrattive turistiche romene, che i turisti stranieri desiderano visitare quando chiedono tour privati di al massimo 10 ore a Bucarest, e queste sono:

1. IL PALAZZO DEL PARLAMENTO/FAMOUS “CASA DEL POPOLO” COSTRUITO DA CEAUSESCU
2. IL MUSEO DEL VILLAGGIO DI BUCAREST
3. L’AUDITORIUM ROMENO DI BUCAREST
4. IL VIALE DELLA VITTORIA DI BUCAREST
5. LA PIAZZA DELLA RIVOLUZIONE DI BUCAREST
6. IL CENTRO STORICO DI BUCAREST
7. L’ARCO DI TRIONFO DI BUCAREST
8. IL PARCO CISMIGIU DI BUCAREST
9. LA ZONA RICCA DI BUCAREST
10. LA ZONA POVERA DI BUCAREST

Perciò ho preparato e un tour privato di 8:00, per dirti quello che i vostri amici e intimi, che non sono riusciti a vedere e imparare vivere questi attrezzo di riserva turistica unica:

1. IL PALAZZO DEL PARLAMENTO/FAMOUS “CASA DEL POPOLO” COSTRUITO DA CEAUSESCU
Visita al Palazzo del Parlamento o la Casa del Popolo – qui scoprirete quanto possa essere pericoloso e dannoso per un popolo lasciare un regime totalitario, comunista, afferrare il potere. Non so se abbiate già visto la maggiore costruzione al mondo, ma, sicuramente, vi sentirete piccoli piccolissimi nel vedere quanta opulenza e megalomania inutili può generare il sonno della ragione.

Immaginate che è difficile fare un selfie da vicino, perché si ha la chance di vedere una costruzione considerata il maggiore edificio amministrativo nel mondo, dopo il Pentagono, e che vivrete un’esperienza da raccontare ai nipoti.

2. AL MUSEO DEL VILLAGGIO DI BUCAREST
Al Museo del Villaggio di Bucarest – scoprirete in un unico posto, sulle sponde del Lago Herastrau, accanto alle tradizioni romene, cosa ha significato per gli abitanti dei villaggi romeni crearsi un ambiente ecologico e di sostenibilità nel proprio cortile, poi, cosa significa vivere in un modo semplice e decente, e, allo stesso tempo, in armonia spirituale e sociale con una moltitudine di etnie.

Entrerete nell’universo delle case romene semplici, in legno e adobe, ma anche in pietra e altri materiali, provenienti da tutte le zone geografiche della Romania, case grandi, mulini, chiesette, e scoprirete come questi tesori di spiritualità e civiltà ci hanno tenuti uniti per migliaia di anni, davanti alle invasioni di altri popoli.

3. L’AUDITORIUM ROMENO DI BUCAREST

All’Auditorium Romeno avete la chance di vedere proprio davanti a voi il simbolo più rappresentativo della cultura romena, spesso adoperato come emblema di Bucarest. È normale che sia una delle più importanti attrattive turistiche di Bucarest e sorge, ovviamente, sul Viale della Vittoria.

Il fatto che sia un edificio monumento storico, incluso nella lista del Patrimonio Europeo, rende l’Auditorium uno dei più visitati luoghi di Bucarest da parte di chi è alla ricerca di simili attrattive turistiche.

4. IL VIALE DELLA VITTORIA DI BUCAREST

Il Viale della Vittoria – Per farsi un’idea sulla bellezza e la vera storia di Bucarest, vale la pena percorrere questa principale arteria di Bucarest, concepita all’inizio come strada principesca, proprio perché collegava la proprietà del principe dell’epoca, Mogosoaia, al palazzo principesco che si trovava nella zona della Vecchia Corte Regia, che si può vedere, una volta giunti alla prossima attrattiva turistica proposta, nel Centro Storico di Bucarest.

Come uno può immaginare questo è stato il posto più adatto perché fossero erette: case dei boiardi, negozi di lusso, chiese, ristoranti, caffè, locande, musei, casinò, istituzioni pubbliche e statue, che vale la pena di ammirare e fotografare.

Le attrattive turistiche più importanti sono: il Palazzo Reale, il Palazzo del Senato e l’ex Comitato Centrale del Partito Comunista romeno, da dove scappò via Ceausescu durante la Rivoluzione anticomunista, il Museo Nazionale di Storia della Romania (l’ex Palazzo delle Poste), la Chiesa della Principessa, il Palazzo CEC (la Sede Centrale del CEC), Il Circolo Militare Nazionale, il Palazzo Cantacuzino, Alberghi, Ristoranti, la Biblioteca Centrale Universitaria,

per riportare commenti offensive e-mail tora.borstrom@privateguide.com

Copyright © 2010 PrivateGuide, Inc. Tutti i diritti riservati
PrivateGuide Condizioni d’Uso e Politica sulla Privacy.

Sign in or register for this action